Oooohhh Beliiin!

Categoria: Correre Tra Cielo E Mare
Pubblicato Lunedì, 21 Luglio 2014 12:22
Scritto da Jacopo Borniotto
Visite: 1971

"Oooooh Beliiin!"

E' la mia espressione nei giorni che sono alla Spezia in orario "da allenamento", tra le 18.30 e le 19.00. Oh Belin! Perché la voglia di correre c'è. E' laggiù infondo, ben al di sotto delle suole delle scarpe brasatte sul caldo asfalto cittadino. Infatti, togliendo il monsone che si è abbattuto nottetempo sulla nostra amata città, le temperature sono nella media stagionale. Quindi CALDE. Ed io soffro il caldo. Patisco davvero poco il freddo e giro in scooter a gennaio senza guanti ma il caldo, quello si che mi crea problemi. Inoltre, alla fine di una giornata di lavoro le energie rimaste sono proprio poche. Ma da Arcigno non mi può saltare l'appuntamento con il giusto tempo dedicato all' allenarsi. però cosa fare? Correre proprio no. sono troppo stanco per fare i giri che mi piacciono e l'idea della ciclabile o di un giro cittadino da meno di un'ora mi attraggono quanto una confezione di polenta e cinghiale o della bagna caudada mangiarsi in spiaggia a ferragosto. Quindi pratico quello che definisco "cross training" o allenamento "ad minchiam". Ossia mi dedico un'ora e mezzo di attività fisica facendo quello che normalmente non faccio in inverno. Esco in mare con le imbarcazioni da voga della Velocior e mi chiudo nella palestra della Società a fare pesi. Un po' di remergometro chiude la rosa delle scelte possibili. Sabato e domenica dedicati alla canoa con Francesca Ma ad essere sinceri si potrebbero fare tante altre cose invece che correre. Rollerblade, nuotare in mare o in piscina (magari nei weekend invece che stare seduti con la gamella di polenta e cinghiale sulle ginocchia in spiaggia), gite sui monti vicini, bici da corsa e mountain bike, surf o windsurf per chi è capace....insomma...estate periodo di ascelle pezzate e squadriglie di zanzare...ma anche la possibilità di inventarsi qualcosa di nuovo per rimanere in forma.

Per correre c'è sempre tempo e fare qualcosa di "diverso" (è testato) fa migliorare anche nel nostro sport preferito.

No....la gara di birra non possiamo considerarla attività fisica....

 

A presto, Arcigni

 

Jacopo 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"