PRIMO TRAIL CINQUE TERRE / ARCIGNI STREPITOSI SUI SENTIERI AMICI !

La Spezia.​ La Prima Edizione del Trail Cinque Terre, organizzato dall’Atletica Duferco, sotto l’egida della Fidal, si è chiusa con un bilancio assai positivo: quasi 300 gli atleti​ partecipanti​ suddivisi​ tra la gara dei 28 Km​ ( 161) e​ quella dei 16 Km​ ( 129) , al netto della corsa dei ragazzi di 4,3 chilometri propedeutica per questa specialità.
Sotto un cielo terso e pulito​ ed un sole primaverile che​ già comincia a scaldare, il gruppone multicolore degli appassionati di questa specialità si è dato appuntamento in Piazza Europa​ ed è scattato puntuale alle 09.30​ ​ allo sparo dello starter​ che ha sciolto l’attesta snervante degli atleti provenienti un pò da tutta Italia.
L’arrivo, dopo diverse​ ore di corsa impegnativa, è stato allestito presso il​ Campo Sportivo del Montagna dove ad attendere gli atleti vi erano numerosi amici e parenti dei partecipanti,​
Massiccia ed importante la presenza degli Arcigni che si sono presentati in​ ben 14 ai nastri di partenza​ onorando questa bella manifestazione di Primavera intesa a valorizzare​ i sentieri e l’architettura del territorio a cominciare dal Parco delle Mura ottocentesche per finire con i borghi circostanti , piccoli gioielli incastonati tra le alture del Golfo.
Del resto l’occasione era ghiotta : come non correre e divertirsi sui sentieri di casa ?
Detto. Fatto ! Arcigni in tenuta d’assalto !!!! E vediamoli chi sono i grintosi atleti gialloneri…
Per la 28 chilometri​ con dislivello positivo di quasi 2000 metri, da sottolineare le bellissime prestazioni di Carmine Coppola, Carlo Rossi, Donatello Malatacca, Matteo Barbera e Mirko Boracchia, mentre Alessio Amico era iscritto come Run Card.
La maggior parte della pattuglia giallonera ha preferito tuttavia cimentarsi sulla distanza più breve dei 16 chilometri, anche se vi erano 1000 metri di dislivello positivo che hanno indurito non poco la muscolatura di chi era poco allenato.
Da sottolineare le brillanti prestazioni di Domenico Rollo e Patrizia Tornaboni, primi di categoria, quindi Daniele Battilani, Valentina Pietra, Francesco Benacci, Maurizio Azeni ( terzo di categoria), Andrea Giumelli, Cristina Lusardi Paganetto ed il vostro cronista.
Complimenti

quindi a tutti gli Arcigni che hanno terminato la loro fatica tornando a casa con una bella medaglia al collo e un ricordo di una meravigliosa giornata di sport in mezzo alla natura e con il sorriso degli amici che ti daranno sempre una mano.

Nota di merito al Direttore dell’organizzazione Andrea Irbetti che, forte dell’esperienza maturata con gli Arcigni, ha saputo allestire una corsa molto bella, con incroci ben presidiati e, grazie alla preziosa collaborazione del Cai, su sentieri ben puliti.
Buone corse e Buona Pasqua a tutti !
Manuel Cecchinelli
Facebook

Altre notizie

Fonteviva Run – Trofeo del Sole – Memorial G.F.Magni 2024

L.U.T. Lavaredo Ultra Trail 2024

Trofeo Ballerini 2024 / Arcigni protagonisti

50° Ciamptada Aullese 2024