SENTIERISTI ARCIGNI PROTAGONISTI – Sciacchetrail 2024-Chianti Ultra Trail 2024-Manarace 2024

DONATELLO MALATACCA SI “BEVE” LO SCIACCHETRAIL CON UNA GRANDE PRESTAZIONE NELLA 47 Km

SUPERPIPPO PELLICCIA E GIANLUCA D’Urzo
SI ESALTANO NEL TRAIL DEL CHIANTI
CON DUE GARE DA INCORNICIARE.

Due vini nobili e famosi e due trail altrettanto rinomati e prestigiosi : il bianco sciacchetrà delle Cinque Terre ed il rosso delle colline del Chianti: due patrimoni enologici e culturali del nostro paese che sottolineano la nostra ricchezza ed evocano le bellezze paesaggistiche di Liguria e Toscana.

Gli Arcigni che hanno nel Trail atleti di assoluto valore non potevano quindi mancare a questi due appuntamenti molto importanti.

Nello Sciacchetrail scintillante prestazione del nostro Donatello che ha “dipinto” una gara di grande valore tecnico ed agonistico piazzandosi nella parte nobile della classifica della 47 Km…Fisico asciutto e nervarizzo Donatello ha nell’agilità, nel coraggio e nella tecnica di gara le sue qualità migliori.
La sua velocità e la sua resistenza ne fanno uno dei nostri interpreti migliori nelle gare di endurance dove si è tolto già diverse soddisfazioni.
Veramente giù il cappello davanti al nostro Arcigno Donatello !

Sul versante toscano, immensa prova del nostro ” Superpippo ” Pelliccia che si è cimentato nella gara di 80 Km con una prestazione da incorniciare. Il nostro geologo arcigno ha saggiato la terra delle dolci colline del Chianti con un passo decisamente importante terminando tra i migliori della categoria. Bravissimo ! Altrettanto superlativa è stata la gara di Gianluca D’Urzo nella prova dei 43 Km dove il nostro Arcigno è stato assoluto protagonista con un piazzamento importante nel ranking di categoria.
Insomma è stato un fine settimana assai brillante per gli Arcigni che con l’occhio di Tigre e il passo felino hanno “artigliato” risultanti di straordinaria bellezza.

“MANARACE A FONTEVIVO ” E SUA
MAESTA’ IL PARMIGIANO REGGIANO

Simpatica e divertente gara sui 10 Km a Fontevivo , in provincia di Parma, che ha visto gareggiare il Presidente Andrea Giumelli, il Segretario Riccardo Romano e chi scrive.

Splende il sole nella pianura parmense mentre l’aria è ancora frizzantina: oltre 440 atleti al via della competitiva che si snoda lunga un percorso ad anello tra i campi verdi della Bassa punteggiati dalle prime margherite.

Lo speaker , con l’inconfondibile erre dei parmensi, invita gli atleti a portarsi sotto il gonfiabile per il via ripreso dal drone, mentre un Dj bravissimo spara musica adrenalinica dal ritmo rap…Uno due tre Via !!!

Gara veloce e cattiva ma anche da affrontare con lo spirito ludico di chi vuole staccare da una settimana piena di stress e complicazione.. E’ il nostro spirito….Tapascioni ? Va benissimo così……l’importante è muovere le chiappe …

..Se Riccardo l’ha finita insieme all’amico Renato Sacco del Torrile, chi scrive l’ha corsa insieme al Presidente con l’obiettivo di divertirsi…..Scopo raggiunto..

Alla fine felice epilogo gastronomico a Fidenza Village dove abbiamo fatto scorta di un altro patrimonio gastronomico dell’umanità: il Parmigiano Reggiano….. Altro che correre…c’era da sedersi e degustare tortelli e culatello…e Parmigiano Reggiano!!!

E mentre con la macchina si scendeva al mare, saliva l’acquolina in bocca….pensando a sua Maestà il Parmigiano…..Reggiano..

Un caro saluto

Ad maiora

Manuel Cecchinelli

Facebook

Altre notizie

16° La 21 – 12 Km del Biologico Varese Ligure 2024

2° Massa-San Carlo 2024

MARCIA DEI COLLI E DEI SENTIERI DI PITELLI

Gabriele Benedetti vince la CorriCecina 2024