VIVICITTA’ 2023 : GLI ARCIGNI PRESENTI, ENERGIA CONTAGIOSA.

UNA TRENTINA DI ARCIGNI  HANNO CORSO E FESTEGGIATO  “MAMMA VIVICITTA'”

I RICORDI DEL PRESIDENTE DELLA FIDAL STEFANO MEI

LA SPEZIA. Il “Vivicittà” potrebbe essere considerata la “mamma” di tutte le corse su strada. Aggiungo : la “nostra mamma”, la “mamma” di noi arcigni.

Tanti sportivi  e molti di noi si sono avvicinati al mondo del running  proprio partecipando per la prima volta a questa kermesse  nella ludico motoria.

Da qui è scattata la scintilla e  poi, passo dopo passo,  non si sono più fermati, intraprendendo magari una gloriosa carriera agonistica.

Lo ha ricordato il nostro campione  spezzino Stefano Mei, ora presidente della Fidal, durante le premiazioni : ” Il Vivicittà, in assenza di impianti su pista, è stato ai miei tempi un ottimo banco di prova per chi voleva cimentarsi nella corsa. Una rassegna importante che ha tenuto a battesimo tanti atleti che poi hanno avuto successo”.

E noi Arcign, affiliati alla UISP,  che ha creato questa manifestazione, siamo sempre stati presenti a questa corsa che coinvolge tante associazioni, enti e scuole: più che una corsa è una festa, una festa del popolo che si riappropria delle strade della città.

Anche quest’anno noi Arcigni abbiamo allestito il nostro gazebo e abbiamo colorato la città di giallonero e di tanti palloncini consegnati ai pacers volontari  che scandivano i passi e i tempi della gara.

Alla fine è stata  veramente una grande festa dove tutti ci siamo ritrovati , ci siamo divertiti, le abbiamo sparato grosse  a cimentare l’unità di un  gruppo e di uno spogliatoio  che è fatto di persone ed atleti meravigliosi : la vera unica , insostituibile ricchezza di una squadra.

Quindi  anche da parte di “Mamma Vivicittà ”  un caloroso grazie alla truppa giallonera ed appuntamento al prossimo anno.

Manuel Cecchinelli

Facebook

Altre notizie

16° La 21 – 12 Km del Biologico Varese Ligure 2024

2° Massa-San Carlo 2024

MARCIA DEI COLLI E DEI SENTIERI DI PITELLI

Gabriele Benedetti vince la CorriCecina 2024